Arredare casa, idee e consigli per non sbagliare

Arredare casa

Arredare casa è sempre un piacere, se poi si tratta magari della prima diventa proprio un’emozione. Per poterlo fare è meglio partire dalla progettazione degli spazi, magari avvalendosi di uno degli innumerevoli programmi che si possono trovare, gratuitamente, in rete. Una volta che ci saremo fatti un’idea della suddivisione delle stanze e magari già del come arredarle, potremo passare all’acquisto vero e proprio.

Meglio non strafare

Un consiglio d’oro: per arredare una casa grande ad hoc bisogna dare il giusto valore al vuoto, mentre se gli spazi sono ridotti meglio preferire mobili contenitore e scelti con cura, senza strafare in nessun caso.

Per rendere più fluido un ambiente ampio si può ricorrere a una divisione tra cucina e soggiorno sfruttando pareti attrezzate o arredi: evitiamo di piazzare un divano contro una parete e magari il televisore sull’altra, anche per una questione di comfort. A questo scopo, una parete di spina centrale consente l’aggiunta di Tv e contenitori, riempiendo la stanza senza sovraccaricarla.

Giocare con le dimensioni

Porte o vetrate scorrevoli, trasparenti e non, possono separare gli ambienti in modo davvero originale anche per quanto riguarda le case piccole. Per slanciare le stanze, si può scegliere porte a tutta altezza: gli ambienti godranno così di un tocco di lusso molto contemporaneo.

La moda attuale esalta una combinazione tra classico e moderno, mixando nell’arredamento pezzi storici del design e più attuali. Una gita ai mercatini dell’usato e antiquariato può tornarci sicuramente utile per dare un tocco di stile in questo senso.

Soppalchi, soffitti alti: riempire in verticale

Se nella nostra casa è presente un soppalco, come nel caso dei loft, approfittiamone e sfruttiamo le altezze, meglio ancora se il tutto è ancora in fase di costruzione. In questo caso, infatti, possiamo realizzare una sorta di privé per destinarlo a studio o ad altri utilizzi casalinghi ma servono soffitti alti e finestre molto spaziose affinché l’ambiente non si appesantisca troppo.

Per case le cui pareti non superano i 5 metri, si può optare per l’installazione di un’area sospesa, molto d’effetto e a prova di “pesantezza” visiva.

Camera da letto e bagno

Chi ha la fortuna di possedere una camera da letto grande, oltre alla cabina armadio può optare per una piccola area fitness oppure per armadi che fungono anche da divisori. Per quanto riguarda il bagno, l’abc dell’arredamento vuole pochi elementi con effetti di luce o texture particolari.

In questo senso, come suggerisce CasaMagazine.it, le luci per lo specchio possono essere un’ottima soluzione: quelle poste dietro danno un tocco design davvero piacevole alla vista, strizzando l’occhio alla modernità oppure, perché no, un’illuminazione direttamente integrata e composta di led.

Arredare il giardino di casa

Dulcis in fundo, gli esterni. Non importa quanto sia ampio il giardino o l’area in questione, anche qui possiamo sbizzarrirci con le formule di arredamento ricorrendo persino al fai da te. Realizzare mobili in questo senso non è poi così difficile: a volte bastano alcuni bancali e dei cuscini per realizzare a giacigli, tavoli o sedute davvero originali.

Giochiamo con le luci e gli elementi decorativi per dare atmosfera allo spazio esterno, scegliendo nuances sui toni del grigio per uno stile moderno ed elegante oppure su quelli del rosso e arancio per un tocco energizzante di colore.